opac, catalogo, online, servizi, biblioteca, sebina, brescia, università di brescia

Le origini del totalitarismo

Arendt, Hannah

2009

Abstract
"Le origini del totalitarismo" (1951) è un classico della filosofia politica e della politologia del Novecento. Per la Arendt il totalitarismo rappresenta il luogo di cristallizzazione delle contraddizioni dell'epoca moderna e insieme la comparsa in Occidente di un fenomeno radicalmente nuovo. Le categorie tradizionali della politica, del diritto, dell'etica e della filosofia risultano inutilizzabili; quanto avviene nei regimi totalitari non si può descrivere nei termini di semplice oppressione, di tirannide, di illegalità, di immoralità o di nichilismo realizzato, ma richiede una spiegazione "innovativa". Lungi dal presentare una struttura monolitica, l'apparato istituzionale e legale totalitario deve rimanere estremamente duttile e mobile, al fine di permettere la più assoluta discrezionalità. Per questo gli uffici vengono moltiplicati, le giurisdizioni tra loro sovrapposte e i centri di potere continuamente spostati. Soltanto il capo, e una cerchia ristrettissima di collaboratori, tiene nelle sue mani gli ingranaggi effettivi della macchina totalitaria [...]
  • Find it at
  • Details
UBSEC@Biblioteca di Economia e Giurisprudenza

Library

  • Biblioteca di Economia e Giurisprudenza

Biblioteca di Economia e Giurisprudenza

Document for internal consultation only

Inventory
234135
Shelfmark
DAS-CONS 320.53 ARE

Document available

Inventory
84371
Shelfmark
COLL. 320.53 ARE

Document available. Not for Inter Library Loan , escluso dal prestito interbibliotecario

Inventory
234170
Shelfmark
DAS 320.53 ARE